You are currently browsing the tag archive for the ‘fumetto’ tag.


Domenica 21 giugno si chiude il nostro festival girovago,vi aspettiamo alla Biblioteca Orzinuovi per l’ultimo appuntamento di Tra le Nuvole. Non perdetevi quest’ultima tappa perché avremo l’onore di ospitare Paolo Bacilieri, autore di Sweet Salgari e Fun!


bacilieriPAOLO BACILIERI Paolo Bacilieri è nato a Verona nel 1965. Diplomato presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna, lavora nel mondo della narrazione a fumetti dal 1982. Tra i suoi lavori Barokko, Durasagra-Venezia uber alles e The Supermaso Attitude. Ha creato le avventure di Zeno Porno, sceneggiatore di fumetti Disney ex-agente della Cia, le cui vicende oniriche ambientate nell’Italia del nord-est sono state raccolte nei due volumi Zeno Porno (2005) e La magnifica desolazione (2007). Ha lavorato per Napoleone e diverse altre testate dell’editore Sergio Bonelli. I suoi ultimi graphic novel sono Adiòs Muchachos, da un romanzo noir di Daniel Chavarria, la biografia a fumetti Sweet Salgari, vincitrice di diversi premi, e Fun, fortunato incontro fra fumetto e cruciverba.


FUN

FUN

Cent’anni fa nasceva il cruciverba. Un brillante graphic novel ne racconta la storia e il successo: enigmi ed enigmisti celebri, ironia e rocambolesche vicende, dalla New York di inizio ‘900 alla Milano di oggi… Storie, avventure, piccoli segreti di uno dei passatempi più popolari e diffusi al mondo. Liberamente ispirato al best-seller “L’orizzonte verticale” di Stefano Bartezzaghi. Esattamente cent’anni fa, il 21 dicembre 1913, il quotidiano New York World del celebre editore Pulitzer pubblicò nella sezione domenicale “Fun” il primo cruciverba della storia. Era opera di Arthur Wynne, giornalista inglese di Liverpool trapiantato negli Usa. E fu subito un successo. Di lì in poi generazioni di lettori si sono cimentate con schemi sempre più complicati a caselle bianche e nere, scervellandosi su questa o quella definizione, cercando la parola giusta… Paolo Bacilieri, uno dei più noti e apprezzati autori italiani di fumetti, celebra il centenario del cruciverba a modo suo. Liberamente ispirato al bestseller “L’orizzonte verticale” di Stefano Bartezzaghi, il graphic novel “Fun” intreccia storia, aneddoti, personaggi, curiosità legate al mondo dell’enigmistica a una vicenda ambientata oggi a Milano che riporta in scena Zeno Porno. Lo storico personaggio alter-ego di Bacilieri, sceneggiatore di fumetti ed ex agente segreto della Cia., pendolare fra Milano e la provincia veneta, è ancora una volta protagonista stralunato e disilluso di avventure surreali, bizzarre e oniriche. Qui Zeno, alle prese con le origini e i segreti del cruciverba, incontra un misterioso super-enigmista con i baffi… e si chiede: ma i giochi enigmistici sono innocui passatempi per fanatici, o una forma raffinata e segreta di resistenza all’imbecillità oggi imperante? La risposta è in un graphic novel ironico, brillante, dove bizzarre storie di vita quotidiana milanese si mescolano a personaggi come lo scrittore-enigmista Georges Perec e a curiose storie vere del passato, come quella del cruciverbista arrestato dal controspionaggio inglese alla vigilia dello sbarco in Normandia. Uno stralunato personaggio, Zeno Porno, va alla ricerca dei segreti delle parole crociate. Un passatempo innocuo o una forma di resistenza segreta all’imbecillità? La vita come enigma e gioco: il cruciverba incontra il fumetto. Un must per i tantissimi appassionati di enigmistica.


PAOLO BACILIERI presenta FUN
Domenica 21 giugno – ore 19.00
ORZINUOVI c/o Porta di Sant’Andrea
Biblioteca Comunale di Orzinuovi



Venerdì 19 giugno ci trovate all’Arci l’Alberodonte, un posto bellissimo dove si suona, si beve e si legge bene, insieme all’amico e fumettista Alberto Corradi.
Tra un bicchiere di vino e l’altro si parlerà di fumetto portoghese: presenteremo Quadradinhos, l’antologia curata da Alberto per il Treviso Comic Book Festival, Airbag e altre storie di Pedro Burgos e Tu sei la donna della mia vita, lei la donna dei miei sogni di Pedro Brito e João Fazenda.

Vi aspettiamo alle 21.30 e non dimenticate che serve la tessera Arci.


Alberto CorradiALBERTO CORRADI
Autore di fumetti, illustratore, visual artist e curatore, le sue storie e immagini dal 1993 a oggi sono apparse in Italia e all’estero a cavallo tra graphic novel, riviste, antologie, mostre, graphic design e progetti collettivi.
Per il magazine La Repubblica XL ha creato nel 2006 i temibili personaggi di Mostro & Morto che per otto anni hanno imperversato sulle pagine della rivista, mentre per la storica testata del settore Linus dal 2010 al 2013 ha realizzato la serie Conte Vlad.
Dal 2011 è una stabile presenza sulle pagine dell’agenda Smemoranda.
Ha realizzato il romanzo (autobio)grafico Smilodonte (Black Velvet Editrice) e l’antologia senza parole Regno di Silenzio (NPE). Attualmente è al lavoro su un graphic novel ambientato nel Seicento giapponese e dal 2013 sulla serie a fumetti per bambini “Il mostro nella tazzina” per GBaby, rivista prescolare delle Edizioni San Paolo, ogni mese in edicola.
Dal 2011 è il direttore artistico delle mostre internazionali del TCBF Treviso Comic Book Festival (Svezia -2011-, Nuova Zelanda -2012-, Danimarca -2013-, Portogallo -2014-).
Vive e lavora tra Verona e il mondo.


Quadradinhos all'Alberodonte

QUADRADINHOS
L’antologia Quadradinhos: sguardi sul fumetto portoghese, il romanzo grafico Tu sei la donna della mia vita, lei la donna dei miei sogni di Pedro Brito & João Fazenda e l’antologico monografico Airbag e altre storie di Pedro Burgos. Tre libri che propongono la scena del fumetto lusitano ai lettori italiani.

Ne parleranno Alberto Corradi con Luigi Filippelli e Nadia Bordonali, editori di MalEdizioni.

Quadradinhos è la prima antologia pubblicata in Italia totalmente dedicata al fumetto portoghese, curata da Alberto Corradi per conto del Treviso Comic Book Festival. L’antologia presenta quattordici storie precedentemente inedite nel nostro paese ad opera di altrettanti autori: Filipe Abranches, Joana Afonso, Ana Biscaia, Pedro Burgos, André Coelho, Jorge Coelho, João Fazenda, Afonso Ferreira, Francisco Sousa Lobo, Pepedelrey, Miguel Rocha, Rudolfo, Nuno Saraiva e José Smith Vargas.

Gli autori sono il fil rouge che collega tra loro i libri della serata: tra i fumettisti presenti su Quadradinhos troviamo l’architetto e artista Pedro Burgos, che per MalEdizioni ha pubblicato Airbag e altre storie, antologia monografica che raccoglie oltre una decade di storie realizzate da questo eclettico autore: il libro è una sorta di “time machine” che viaggia avanti e indietro sulla linea temporale della produzione di Burgos, dai suoi esordi fino all’emersione e alla definizione del segno che lo rendono ad oggi uno degli autori più personali e apprezzati in madrepatria.

Tu sei la donna della mia vita, lei la donna dei miei sogni della coppia Pedro Brito (testi) e João Fazenda (disegni) è tra i più coinvolgenti romanzi grafici realizzati negli anni zero in Portogallo, che ha giustamente riscosso un grande successo, sia per la bellezza della storia e l’incedere della narrazione di Brito, sia per l’eccezionale impatto visivo del lavoro di Fazenda (già illustratore per il “New York Times”), che pare plasmare i suoi personaggi dalla massa di colore rosso che compone la bicromia che impera su tutto il libro.

Da alcuni anni MalEdizioni, con il supporto del DGLAB (Direçao-Geral do livro, dos arquivos e dal bibliotecas) è diventata la casa editrice italiana di riferimento degli autori lusitani. È bene ricordare che in tutto i fumetti portoghesi pubblicati finora nello stivale sono quattro.

Il Portogallo è una nazione ancora quasi del tutto inesplorata dai lettori italiani, ma non mancherà di riservarvi gradite sorprese!


ALBERTO CORRADI racconta IL FUMETTO PORTOGHESE
Venerdì 19 giugno – ore 21.30
RODENGO SAIANO c/o L’ALBERODONTE
Via Ponte Cingoli, 24
RICHIESTA TESSERA ARCI 2015



Mercoledì 10 giugno il fumettista e musicista Alessandro Baronciani sarà alla biblioteca di Flero, ospite del festival di fumetto Tra le Nuvole, per presentare il suo nuovo libro La distanza, scritto insieme al musicista Colapesce. L’incontro fa parte di La distanza tour, cinque appuntamenti in cui il libro sarà presentato in anteprima nazionale.


Alessandro BaroncianiALESSANDRO BARONCIANI
Alessandro Baronciani è fumettista, illustratore, art director, grafico e musicista. Classe 1974, pesarese di nascita ma milanese d’adozione, ha pubblicato per “La Repubblica XL” e “Rumore magazine”. Cantante e musicista punk con il gruppo “Altro”, ha dato vita al progetto darkwave “Tante Anna”. Nel 2006, pubblica per Black Velvet Una storia a fumetti, raccolta delle sue prime autoproduzioni. Sempre per Black Velvet, pubblica Quando tutto diventò blu e Le ragazze nello studio di Munari. Nel 2013 dà avvio alla collaborazione con BAO Publishing, per la quale pubblica Raccolta –  1992/2012. Nel 2015, sempre per BAO Publishing, pubblica La distanza.


Copertina La distanza

LA DISTANZA

Un viaggio in Sicilia fatto di amori interrotti, passioni indecise, appuntamenti mancati, canzoni appannate e la distanza che rovina tutto, come sempre.

La distanza racconta il viaggio di Nicola che attraversa la Sicilia. Un road trip sentimentale in musica, con partenza a Pantalica –  piccolo gioiello naturalistico-archeologico del territorio (da qualche anno Patrimonio Unesco), per passare da Noto, Mazzamemi, Siracusa, Catania, Enna, Castelbuono – la città dove si svolge l’Ypsigrock, il festival di musica alternative rock – Palermo e giungere infine a Punta Raisi, meta rarefatta all’orizzonte degli eventi. Una storia in cui l’uso magistrale delle parole e la perfetta padronanza del tratto e della luce trasmettono le emozioni e la sospensione dell’estate siciliana in modo dolce e struggente.


ALESSANDRO BARONCIANI presenta LA DISTANZA
Mercoledì 10 giugno – ore 20.30
FLERO c/o Biblioteca comunale
Via Mazzini, 11



Il quinto appuntamento con il fumetto porterà nel nostro festival itinerante nientemeno che Sandro Pertini: Elettra Stamboulis e Gianluca Costantini, autori del libro Pertini fra le nuvole, saranno ospiti della Biblioteca Comunale di Mairano venerdì 15 maggio.


Elettra e Gianluca

ELETTRA STAMBOULIS vive e lavora a Ravenna dove si occupa di progettazione culturale, curatela e organizzazione di eventi espositivi. Socia fondatrice dell’associazione Mirada, ha curato, tra le altre, le mostre di Marjane Satrapi, Joe Sacco, Danijel Zezelj, e il festival internazionale del fumetto di realtà Komikazen. Come sceneggiatrice ha pubblicato le graphic novel Arrivederci, Berlinguer (beccoGiallo, 2013), Cena con Gramsci (beccoGiallo, 2012), L’ammaestratore di Istanbul (Giuda, 2013), Officina del macello (Eris, 2014).

GIANLUCA COSTANTINI disegnatore e artista visivo che indaga il reale da più di 15 anni. Ha pubblicato le graphic novel Arrivederci, Berlinguer (beccoGiallo, 2013), Cena con Gramsci (beccoGiallo, 2012), Julian Assange dall’etica hacker a Wikileaks (beccoGiallo, 2011), Cattive Abitudini (Giuda 2013), L’ammaestratore di Istanbul (Giuda, 2013), Vorrei incontrarti (fernandel, 2006), Diario di un qualunquista (fernandel, 2007), Ultimo. Storia di ordinaria guerra civile (Edizioni del vento, 2007), Officina del macello (Eris, 2014).


Pertini fra le Nuvole

PERTINI FRA LE NUVOLE
Un Sandro Pertini versatile e citazionista, seduto su una nuvola in un dialogo serrato con Andrea Pazienza: è l’espediente pop per ripercorrere la vita e l’impegno politico di un indimenticabile uomo, politico, partigiano. Anche da lassù, inquieto, l’ex Presidente della Repubblica vuole muoversi alla salvezza dell’Italia…

La coppia Elettra Stamboulis e Gianluca Costantini, dopo Cena con Gramsci e Arrivederci, Berlinguer, si cimenta in un racconto a fumetti su Pertini: l’approccio è, come sempre, innovativo e sorprendente sia nei testi che negli stili grafici in continua mutazione. Come i personaggi interpretati, nello scorrere delle pagine, dai due protagonisti.
“Paz? Ti voglio narrare l’abicì di come si diventa socialista. E soprattutto, come lo si resta”.


ELETTRA STAMBOULIS e GIANLUCA COSTANTINI
presentano PERTINI TRA LE NUVOLE

VENERDÍ 15 MAGGIO – ore 20,45
MAIRANO c/o Auditorium Rossignol, Via Mazzini 3/H (località Pievedizio)



Il terzo ospite del festival ci porterà in un viaggio attraverso l’Italia dell’economia solidale, si tratta di Paolo Castaldi, autore del libro Chilometri Zero. Mercoledì 13 maggio il fumettista sarà alla Biblioteca Comunale di Flero per incontrare il pubblico. Al termine dell’incontro buffet a chilometri zero!


Paolo Castaldi

PAOLO CASTALDI, autore di fumetto e illustratore classe 1982.
Ha pubblicato Nuvole Rapide (Edizioni Voilier 2009,2010) ed Etenesh, l’odissea di una migrante (BeccoGiallo, 2011) che è stato tradotto in inglese per la rivista americana di letteratura internazionale Words Whitout Boarders. Ha vinto il Premio Boscarato nel 2011 come Autore Rivelazione dell’Anno. Sempre per BeccoGiallo ha pubblicato Diego Armando Maradona,  (BeccoGiallo, 2012).
Ha realizzato anche EP // Volume 01, un’autoproduzione indipendente in edizione limitata che unisce la musica e il fumetto.
Nel 2014 il sodalizio con la casa editrice padovana BeccoGiallo si arrichisce di due ulteriori volumi, Chilometri Zero, un reportage a fumetti sull’Italia dell’economia solidale e Gian Maria Volonté, per la sceneggiatura di Gianluigi Pucciarelli.
Ha pubblicato varie storie brevi  tra le quali San Vittore per E, il mensile di Emergency, e Sui Generis per la rivista d’arte InPensiero. Vive e lavora a Milano. Dal 2010 è anche una delle menti creative dietro al progetto AGR Factory, studio di produzione audiovisiva.


Chilometri Zero

CHILOMETRI ZERO
Viaggio nell’Italia dell’economia solidale
È possibile agire.
È possibile scegliere.
È possibile costruire un mondo diverso.
Chilometri Zero è un reportage a fumetti sull’Italia felice e che funziona: quella del consumo critico e della economia solidale. Dal Friuli alla Sicilia, passando per il Veneto, La Lombardia, L’Emilia-Romagna e la Calabria, alla scoperta di progetti innovativi e buone pratiche da imitare: cittadini che si organizzano per cambiare le regole del mercato dal basso, sperimentare nuove relazioni abitative, ridefinire il rapporto tra produttori e consumatori, promuovere stili di vita più lenti, umani e sostenibili fondati sul rispetto della persona, del lavoro, della salute e dell’ambiente.


PAOLO CASTALDI presenta CHILOMETRI ZERO
MERCOLEDÍ 13 MAGGIO – ore 20,30
FLERO c/o Biblioteca Comunale, Via Mazzini 11
In collaborazione con DES Brescia



Ad avere l’onore e l’onere di inaugurare il festival quest’anno sarà Stefano Alghisi, fumettista bresciano appena uscito con un nuovo libro estremamente rock’n’roll, Il porto delle anime. Mercoledì 6 maggio si inaugurerà la mostra con le tavole originali, esposte a Brescia presso il ristorante vegetariano L’Arcobaleno. L’autore sarà presente per parlare del suo lavoro e dedicare le copie del libro.


Stefano Alghisi

STEFANO ALGHISI nasce a Manerbio nel 1970. Nel 1987 si diploma all’istituto d’arte Caravaggio di Brescia. Nel 1990 si iscrive alla Scuola del fumetto di Milano dove si diploma nel 1993. Nel 1995 pubblica Morrison hotel per la casa editrice Gammalibri. Dal 1997 al 2000 collabora con la rivista Bassa Fedeltà per la quale realizza illustrazioni e manifesti di concerti. Ha collaborato con fanzine e riviste italiane e americane: Puck, Lamette, L’age d’or, Tomb of horror, Inner space, Musica jazz… Nel 2010 pubblica Viva Basaglia, per la casa editrice Moretti e Vitali di Bergamo, ispirato alla figura del grande psichiatra Franco Basaglia. Dal 2010 insegna alla Scuola internazionale di comics di Brescia. Tiene laboratori di fumetto con adolescenti, persone disabili e pazienti psichiatrici.


Il porto delle anime

IL PORTO DELLE ANIME
Cramps, Gun club, Birthday party, Sigfrido Mantovani: quattro biografie rock’n roll
All’inizio degli anni ‘80 tre gruppi hanno rivoluzionato la scena musicale internazionale, riportando il rock’n’roll alle sue origini: suoni semplici e cattivi, testi crudi e provocatori, immaginario disturbante e politicamente scorretto. Si tratta dei Cramps di Lux Interior e Poison Ivy, precursori di un’estetica fatta di atmosfere da b-movie anni ‘50, dei Gun Club di Jeffrey Lee Pierce, con il loro punk blues cupo e introspettivo, e dei Birthday Party di un giovane e selvaggio Nick Cave, portavoce di un rock’n’roll di nuovo pericoloso, iconoclasta e viscerale. Tre storie a cui se ne aggiunge una, quella del musicista più punk di tutti: il cantastorie e venditore di lamette da barba Sigfrido Mantovani.


IL PORTO DELLE ANIME di STEFANO ALGHISI
Inaugurazione della mostra MERCOLEDÍ 6 MAGGIO – ore 19,00
BRESCIA c/o Ristorante vegetariano L’Arcobaleno, Via Luzzago 6b


Premio Cosmonauti
Tra le Nuvole, festival itinerante di fumetto e illustrazione, organizza la seconda edizione del Premio Cosmonauti. Il nome del premio trae ispirazione dall’immaginario legato agli audaci esploratori spaziali che, per ampliare gli orizzonti dell’umanità, hanno attraversato “le Nuvole” viaggiando oltre la frontiera del conosciuto.

L’intento del premio è promuovere e valorizzare le migliori opere a fumetti pubblicate in Italia negli ultimi tre anni e, allo stesso tempo, nutrire il circuito bibliotecario facendo una vera e propria opera di disseminazione culturale, un’azione concreta che ha come scopo la promozione del fumetto.

Tutti i volumi che parteciperanno al Premio Cosmonauti verranno infatti donati alle biblioteche che hanno aderito al festival Tra le Nuvole. I libri entreranno così a far parte della Rete Bibliotecaria Bresciana e Cremonese, a disposizione dei lettori di entrambe le province. Su tutti i libri donati verrà apposto un adesivo/ex libris che identificherà i fumetti come donazioni delle case editrici.

LE CATEGORIE
Ogni opera iscritta concorrerà automaticamente al premio Miglior fumetto. Le case editrici partecipanti potranno candidare le loro opere anche ai premi: Miglior esordio, Miglior fumetto per ragazzi, Miglior antologia a fumetti. Ogni opera può partecipare in più di una categoria. La Giuria si riserva di segnalare opere particolarmente interessanti per menzioni speciali.

  • Miglior fumetto
  • Miglior esordio Premio alla miglior opera prima.
  • Miglior fumetto per ragazzi Premio dedicato ai fumetti indirizzati a bambini e ragazzi (fascia d’età 6-13 anni).
  • Miglior antologia a fumetti Riservato alle raccolte di racconti a fumetti. Possono essere iscritte in questa categoria raccolte di racconti a fumetti realizzate da un singolo autore o da più autori.
  • Menzioni speciali Segnalate dai giurati per opere di particolare interesse.

VINCITORI
Gli autori dei libri vincitori riceveranno dei trofei realizzati appositamente dall’illustratrice Stefania Boniotti del laboratorio Maraconde. I vincitori verranno ospitati dalla trasmissione radiofonica Bande Distorte (in onda su Radio Onda d’Urto) per parlare delle loro opere e della loro attività come fumettisti. L’iniziativa avrà risalto anche sui canali istituzionali della Rete Bibliotecaria Bresciana e Cremonese. Tra le Nuvole si impegna inoltre a dare massimo risalto ai premi, sia all’interno che all’esterno del festival.

REGOLAMENTO

  • il premio è aperto a tutti i fumetti pubblicati in prima edizione in lingua italiana nel corso degli ultimi tre anni (da gennaio 2012 a febbraio 2015). Un periodo di tempo ampio, scelto per valorizzare opere di qualità che non siano esclusivamente novità editoriali;
  • oltre alle pubblicazioni realizzate da case editrici sono ammesse al concorso anche autoproduzioni;
  • non sono ammesse opere già candidate alla precedente edizione del Premio Cosmonauti;
  • l’editore dovrà inviare tre copie per ogni titolo con cui intende partecipare al concorso entro il 16 marzo 2015. Dovrà inoltre compilare il modulo d’iscrizione e segnalare le categorie speciali per cui intende candidare i propri libri. Tutto il materiale dovrà essere inviato via posta in una o più spedizioni all’indirizzo:
    MalEdizioni c.a. Luigi Filippelli
    Via Sostegno 28/F
    25124 Brescia
  • la partecipazione è gratuita;
  • ogni editore può partecipare al Premio con una o più opere;
  • le opere vincitrici verranno scelte a insindacabile giudizio della giuria. Qualora lo ritenesse necessario la giuria potrà assegnare delle menzioni speciali oppure non assegnare alcuni dei premi;
  • la partecipazione al concorso implica la piena accettazione del presente regolamento.

ISCRIZIONE
Per candidare un’opera al Premio Cosmonauti è necessario compilare e inviare l’apposito modulo di partecipazione. Per ogni volume iscritto devono essere inviate al concorso tre copie entro il 16 marzo 2015, tali copie saranno messe a disposizione della giuria.

GIURIA
La giuria è composta da persone che fanno parte dell’organizzazione del festival e dell’insegnamento o della critica del fumetto. I giurati sono:

  • Luigi Filippelli, direttore artistico MalEdizioni e curatore del festival;
  • Nadia Bordonali, bibliotecaria, direttore editoriale MalEdizioni e curatrice del festival;
  • Mauro Giovanardi, autore e conduttore di Bande Distorte, trasmissione radiofonica di Radio Onda d’Urto dedicata al fumetto;
  • Stefano Alghisi, fumettista e docente alla Scuola Internazionale di Comics di Brescia;
  • Mattia Filippini, scrittore e fondatore della rivista letteraria Tupolev.

SCARICA IL BANDO
SCARICA IL MODULO DI ADESIONE

Tavola tratta da Oche di Lorena Canottiere

Tavola tratta da Oche di Lorena Canottiere

Siamo felici di annunciare che la bravissima Lorena Canottiere, autrice di Oche (Coconino Press) e Ça pousse (Diábolo Edizioni), sarà ospite della Biblioteca di Castel Mella giovedì 22 maggio alle ore 21.00! In compagnia di Lorena avremo una vecchia conoscenza del festival: Stefano Alghisi, già docente dei laboratori di fumetto e, per questa edizione, nostro ospite in veste di autore. Stefano ci parlerà del suo percorso artistico, fra fumetto e musica, e del nuovo libro che sta preparando con MalEdizioni!

Stefano Alghisi - Gun Club

Dettaglio di una tavola del nuovo fumetto di Stefano Alghisi

Zero e Uno di Biro
Sì ma questo festival quando inizia?

Quest’anno inauguriamo giovedì 8 maggio con la mostra delle tavole tratte dal fumetto Zero e Uno di Biro, una fiaba nera e malinconica sull’emarginazione, l’amore materno e il conformismo, che ci pone la domanda: fin dove siamo disposti a spingerci per farci accettare dagli altri?

L’inaugurazione è fissata alle ore 19.00 presso il Ristorante Vegetariano Arcobaleno in Via Luzzago 6/B a Brescia, segnato in agenda?

 

Fabio BonettiSabato 11 maggio il fumettista Fabio Bonetti presenterà in anteprima alla Biblioteca di Mazzano il graphic novel che sta realizzando per MalEdizioni, una storia che tratta con delicatezza e ironia il tema del rapporto fra generazioni diverse. Fabio Bonetti verrà intervistato dai ragazzi delle trasmissione radiofonica Bande Distorte e parlerà della sua esperienza artistica che spazia tra fumetto, fotografia, installazione, pittura e musica. Una parte dell’intervento sarà dedicata alla sua tecnica di lavoro e al rapporto fra arte, contaminazioni e nuove possibilità espressive.

L’autore
Fabio Bonetti è nato a Modena nel 1981.
Diplomato all’Accademia di Belle Arti di Bologna, la sua ricerca artistica si muove indifferentemente tra disegno, fotografia, fumetto e installazione ambientale. Partecipa a diverse mostre in sedi pubbliche e private in Italia e all’estero, e alle principali fiere d’arte italiane (Artefiera Bologna, MiArt, ArtVerona, Flash Art Fair).
Dal 2008 si occupa della direzione generale di NODE, festival internazionale di musica elettronica e live media presso la Galleria Civica di Modena.
I suoi fumetti sono presenti nelle antologie I racconti dello scontrino, PERDERSI A… esplorazioni urbane a fumetti e 12/24/36. Attualmente è al lavoro sul suo primo graphic novel che verrà pubblicato quest’anno da MalEdizioni.
Per conoscere questo autore: http://www.fabiobonetti.it/

Bande Distorte
Bande Distorte è una trasmissione che va in onda tutti i martedì alle 22 sulle frequenze di Radio Onda d’Urto. Dal 2006 è uno spazio di informazione e approfondimento sul mondo del fumetto e dell’illustrazione, con frequenti incursioni nel cinema, nel teatro e nelle manifestazioni culturali del territorio bresciano. In ogni puntata musica, news e ospiti in diretta studio.

Dove e quando
Sabato 11 maggio – Mazzano
Biblioteca Comunale Franca Meo
Viale della Resistenza, 20 (presso Municipio)
ore 18.00

Evento Facebook
https://www.facebook.com/events/385754334866294/

VI ASPETTIAMO ALLEGRI E NUMEROSI A QUESTO E AGLI ALTRI EVENTI DEL FESTIVAL! ♥