Nel corso delle prime tre edizioni del festival abbiamo ospitato fumettisti e illustratori provenienti da tutta Italia.

Alberto Corradi
ospite nelle edizioni 2011 – 2012 – 2013 – 2014

Nasce a Verona nel 1971, è attivo dal 1993 come autore di fumetti, visual artist, illustratore, designer, scrittore e curatore. Le sue storie e immagini sono apparse in Italia, Canada, Corea del Sud, Francia, Macedonia, Messico, Portogallo, Serbia, Slovenia, Stati Uniti e Svezia tra romanzi grafici, riviste, antologie, mostre e progetti collettivi.
Per il magazine La Repubblica XL ha creato i personaggi di Mostro & Morto, in edicola ogni mese, mentre per Linus dal 2010 al 2013 ha realizzato la serie Conte Vlad. Dal 2011 è una stabile presenza sulle pagine dell’agenda Smemoranda. Suo il romanzo grafico Smilodonte, edito da Black Velvet Editrice. Collabora con vari design groups, tra cui Stikka, Society6, Heroes Art. Dal 2006 è entrato a far parte del movimento pop surrealista; collabora attivamente con MondoPop International Gallery di Roma.

Alessandro Baronciani
ospite nell’edizione 2014
Alessandro Baronciani è un autore tra i più amati della scena del fumetto e dell’illustrazione italiana. Tra le sue pubblicazioni Quando tutto diventò blu(Black Velvet, 2011), Le ragazze nello studio di Munari (Black Velvet, 2010), Storie del Bosco Antico (Mondadori, 2007) con Mauro Corona.
Nel 2013 ha pubblicato Raccolta 1992-2012 (Bao Publishing): grande come una cartolina, spesso come una bibbia, un po’ in bianco e nero, un po’ in bicromia, un po’ a colori. Vi sono raccolte tutte le sue storie brevi: racconti di provincia, baci, amori, orsi enigmatici, piloti di robot, incubi e sogni stralunati.

Alessandro “Shout” Gottardo
ospite nell’edizione 2013
Nato a Pordenone nel 1977. Vive e lavora a Milano. Illustra per riviste, quotidiani, pubblicità, libri, poster e animazioni con numerosi clienti internazionali, tra cui: The New York Times, The Wall Street Journal, The New Yorker, TIME, Esquire, Newsweek, National Geographic,Wired, GQ,Le Monde, The Economist, Financial Times, Variety, Random House, Penguin Books, Simon & Shuster, DDB, Young&Rubicam, BBH UK, Fallon, BDM, TWBA. Il suo lavoro ha ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali tra cui tre Gold e tre Silver medals dalla Society of Illustrators NY e la Gold medal dalla Society of Publication Designers. Nel 2010 ha pubblicato “Mono Shout” una monografia sui 10 anni di attività con la casa editrice 279.

Alicia Baladan
ospite nell’edizione 2014
Alicia Baladan è nata nel 1969 in Uruguay dove ha vissuto fino a 11 anni. Trasferitasi in Italia, dopo aver finito la scuola dell’obbligo in Brasile a Rio de Janeiro, si è diplomata presso l’Accademia di Belle Arti di Brera di Milano. Ha partecipato a diverse mostre e film-festival internazionali di animazione curando sia la regia che le immagini. Da alcuni anni si è concentrata sull’illustrazione e sulla scrittura, sviluppando l’aspetto narrativo del suo lavoro.

Andrea Mutti
ospite nell’edizione 2011
Nato a Brescia nel 1973.
Disegnatore prolifico, si è formato alla scuola di fumetto dell’autore argentino Ruben Sosa. Ha lavorato e lavora sia in Italia (Star Comic, Sergio Bonelli Editore, Panini Comics e Edizioni BD) sia all’estero (DC-Vertigo, Marvel, IDW, Casterman, Dargaud, Lombard).

Biro
ospite nell’edizione 2014
Biro nasce a Brescia nel 1974.
Fin da piccolo è innamorato e ossessionato dal disegno, dunque nel 1988 frequenta il Liceo Scientifico a indirizzo Artistico Annibale Calini. Nel 1995 inizia a lavorare nel settore della bioedilizia, sperimentando l’utilizzo dei più svariati materiali naturali, ma non abbandona mai la passione per il disegno e la pittura. Partecipa a diverse collettive e personali.
Nel 2006 apre insieme a Sandro Bolpagni il laboratorio di idee L’Ozio, in cui oltre a proporre se stessi ospitano fotografi, pittori, scultori, attori e musicisti.
Realizza numerosi loghi fra cui Cube, La Pulce, Ciusmita e murales per 24h, Latteria Molloy, Giardino botanico Heller e case private.
Realizza le scenografie per gli spettacoli teatrali Viva abita qui, Stanchi morti, Nella notte un cuoricino, Pollicino e l’Orco e altri ancora.
Pubblica illustrazioni per la rivista Natura e Salute e per la rivista A-parte nella sezione Biennale Arte e Anarchia. Crea diverse cover dei cd per le band Black eyed Susan, Ovlov, Jesus etc., Mulu, Altica. Realizza scenografie per i videoclip dei gruppi Laurex Pallas e Jet Set Roger.
Nel 2008 viene premiato dalla rivista Historieta Patagonica come illustratore italiano e nel 2011 riceve una menzione speciale per la sezione installazione al concorso di Ambient Festival. Dal 2012 è docente del corso di Disegno Creativo presso il Centro culturale San Clemente.

Fabio Bonetti
ospite nell’edizione 2013
Fabio Bonetti è nato a Modena nel 1981. Disegna, scrive, illustra e organizza concerti da tempo, ma sa fare anche altre cose. I suoi fumetti sono presenti nelle antologie Ernestvirgola 2 (Ernestvirgola, 2013), 12/24/36 (MalEdizioni 2013), PERDERSI A… esplorazioni urbane a fumetti (Kappa Edizioni, 2012), I racconti dello scontrino (Bohumil,2012). Un suo racconto breve è apparso su FALLIMENTI – cadute, collassi, colate a picco (MalEdizioni, 2013). Nel 2014 ha pubblicato Emilia (MalEdizioni), il suo primo libro a fumetti.

Francesca Navoni
ospite nelle edizioni 2011 – 2012 – 2013
Francesca Navoni è un’illustratrice e fumettista. Da sempre appassionata di disegno, dopo il liceo classico si iscrive all’Accademia di belle arti di Brescia, per concludere poi gli studi artistici presso IED, Istito Europeo di Design a Milano. Ha svolto lavori per Mondadori Education, La Scuola Editrice e, nel campo del fumetto, con MalEdizioni. Collabora con cooperative ed enti locali per la realizzazione di immagini e illustrazioni legate ad eventi ed iniziative. Tiene corsi di disegno e fumetto per bambini e ragazzi.

Francesco Barilli
ospite nell’edizione del 2014
È scrittore e mediattivista. Ha contribuito al libro Fausto e Iaio. Trent’anni dopo (Autori Vari, Costa & Nolan, 2008). Con Matteo Fenoglio ha scritto un breve saggio sull’uso del fumetto per raccontare le stragi di Piazza Fontana e Piazza della Loggia, pubblicato su Piazza Fontana 43 anni dopo. Le verità di cui abbiamo bisogno (a cura di Stefano Cardini, Mimesis Edizioni, 2012). È autore, con Sergio Sinigaglia, di La piuma e la montagna (Manifestolibri, 2008, introduzione di Giovanni De Luna e postfazione di Haidi Giuliani); con Checchino Antonini e Dario Rossi di Scuola Diaz: vergogna di Stato (Edizioni Alegre, 2009, introduzione di Massimo Carlotto). Ha realizzato, assieme ad Andrea Gentile e Matteo Fenoglio, un fumetto sul “caso Stamina” pubblicato su Wired Italia nel dicembre 2013. Per questo lavoro i tre autori hanno vinto il Premio Speciale per la “categoria politiche sanitarie”, nell’ambito del Premio Giornalistico indetto dall’Osservatorio Malattie Rare per il 2013/2014. È sceneggiatore di libri a fumetti: Piazza Fontana; Carlo Giuliani. Il ribelle di Genova; Piazza della Loggia (Volume 1 e 2).

Graziano Fostini
ospite nell’edizione 2013
Graziano Fostini  nasce nel 1982 a Brescia. Si forma presso la Libera Accademia di Belle Arti  in arti plastiche e presso l’Istituto Vantini in scultura su pietra. Nel 2008 realizza un’installazione fissa- ONG3L-  per il comune di Brescia (parco Quattro Stagioni). Nel 2011 è finalista nei premi Canova (Vr), Novicelli (Bs) e Ghiggini (Va). Nel 2012 illustra  le poesie di Stefania Zorzi per la casa editrice MalEdizioni.

Lorena Canottiere
ospite nell’edizione 2014
Lorena Canottiere inizia a lavorare come autrice di fumetto sul Corrierino con il gruppo Struwwelpeter, poi su riviste come Terre di Mezzo, Schizzo presenta, Mondo naif e Black. Attualmente pubblica su Focus Junior e ANIMAls.
Ha partecipato a numerose mostre di fumetto: Nuvole a Cremona, Fumetti di frontiera ad Aosta, Fumetta. Le autrici del moderno fumetto italiano a Spinea, Futuro anteriore al Napoli Comicon poi riproposta all’Ilmin art museum di Seul, Festival international de la bd di Angouleme.
Lavora come illustratrice per le maggiori case editrici italiane (EL, Fabbri, Giunti, Mondadori, Rizzoli, Piemme, Giunti, Touring Club Italiano, Editoriale Scienza). Sporadicamente lavora nel campo pubblicitario e teatrale, oltre a realizzare copertine per cd musicali.

Matteo Fenoglio
ospite nell’edizione 2014
Fumettista. Ha realizzato, in collaborazione con lo sceneggiatore Francesco Barilli, i libri a fumetti Piazza Fontana Piazza della Loggia (Volume 1 e 2), editi da BeccoGiallo.

Nicola Gobbi
ospite nell’edizione 2014
Nicola Gobbi nasce nel 1986 ad Ancona. Cresciuto tra le pagine di Corto maltese e Alack Sinner  e cullato dalla calda brezza metafisica del grande fumetto d’avventura, si trasferisce a Bologna nel 2007 dopo aver frequentato la scuola internazionale di comix a Jesi, per iscriversi al corso di fumetto e illustrazione presso l’Accademia di belle arti. Proprio da Bologna collabora a riviste come “Burp! Deliri grafico intestinali”, “Munble:”, “A rivista” e prende parte alla raccolta di Sherwood comix “Global Warming”, dando vita a storie di stampo sociale riconducibili al filone del fumetto di realtà in coppia con l’amico fraterno Jacopo Frey, sceneggiatore e storico. Nel 2012 i due iniziano una collaborazione con la rivista francese “French Kisst” e vincono il premio Reality Draws nella sezione Realty Book indetto dal festival internazionale del fumetto di realtà Komikazen, che gli permette di pubblicare nel 2013 il loro primo romanzo a fumetti “in fondo alla speranza – ipotesi su Alexander Langer” edito da Comma 22 ed insignito del premio Cosmonauti come miglio esordio al festival “Tra le Nuvole” del 2014.
Per la primavera 2015 è prevista l’uscita del nuovo libro a fumetti illustrato da Nicola Gobbi e sceneggiato da Marco Gastoni  “Come il colore della terra” edito da Eris edizioni, una favola fantastica ambientata nei territori liberati del Chiapas nel sud del Messico.
Dal 2014 Nicola gira per le Marche portando avanti laboratori e giochi con il fumetto.

Pasquale “Squaz” Todisco
ospite nell’edizione 2012
Pasquale Todisco, in arte Squaz, è nato a Taranto nel 1970 ma vive a Milano da qualche anno. Dopo le prime pubblicazioni a fumetti per il Centro Fumetto Andrea Pazienza e il gruppo AlterVox approda a testate di grande diffusione come Rolling Stone, XL di Repubblica e Internazionale.
Ha pubblicato Pandemonium (Fernandel), Minus Habens (Grrrzetic), Dimmi la Verità (Grrrzetic) e, con il collettivo Dummy Le 5 fasi (Edizioni BD).

Pietro Scarnera
ospite nelle edizioni 2013 – 2014
Nato a Torino nel 1979, da parecchi anni vive a Bologna, dove si occupa di fumetto, illustrazione, giornalismo e comunicazione. Il suo esordio a fumetti avviene con il concorso Komikazen, che vince nel 2009 con il progetto del libro Diario di un addio. Edito nel 2010 da Comma 22, il libro tratta una vicenda autobiografica, di delicatissima rilevanza etica, ovvero la sua percezione della vita in stato vegetativo del padre dal 2003 al 2008. Nel 2012 Diario di un addio è stato pubblicato in Francia per l’editore Ca et là. Dal 2010 a oggi ha realizzato alcune storie brevi pubblicate in rete (FlashfumettoLo spazio bianco), ha partecipato al primo numero dell’autoproduzione Amenità e alla mostra del Napoli Comicon Futuro Anteriore. Ha realizzato illustrazioni per la casa editrice La nuova frontiera, per dischi e siti internet. In campo giornalistico è stato corrispondente dall’Emilia-Romagna per l’agenzia di stampa Redattore Sociale e caporedattore del mensile dei senza dimora di Bologna Piazza Grande. Nel 2012 è fra i fondatori del magazine online Orwell. Recentemente ha pubblicato il suo secondo libro a fumetti, Una stella tranquilla, una biografia di Primo Levi che si concentra sulla vita dello scrittore dopo il ritorno dal lager.

Stefania Zorzi
ospite nell’edizione 2013
Stefania Zorzi nasce a Gavardo (BS) nel 1985. Si laurea nel 2010 in Arti Visive presso la L.A.B.A. (Libera Accademia di Belle Arti) di Brescia. La sua ricerca è un viaggio interiore contaminato e restituito al mondo esterno, spinta da un bisogno di comunicazione viscerale. Crea installazioni utilizzando vari materiali, prediligendo il legno, la carta e il ferro; usufruisce dei mezzi fotografici, scultorei e video. Scrive poesie. Nel 2012 viene pubblicato da Maledizioni il libro Un sassolino con un cuore di pomodoro, nel quale si possono trovare alcune sue poesie che interagiscono con i disegni eseguiti dall’artista Graziano Fostini. Partecipa a varie collettive (Brescia, Bergamo, Roma, Porto Alegre) e workshop (Lodz, Nadro), mentre nel 2012 espone la sua prima personale alla Galleria MIMESIS di Calvisano.

Stefano Alghisi
ospite nelle edizioni 2013 – 2014
Stefano Alghisi è un artista manerbiese che ha frequentato la Scuola del Fumetto di Milano. Ha pubblicato una biografia di Jim Morrison, il romanzo grafico Viva Basaglia!, numerosi fumetti su riviste di settore, copertine e illustrazioni per periodici musicali e copertine di dischi. Ha partecipato a numerose esposizioni, compresa la celebre Mostra del Fumetto di Lucca, nel 2003. È docente presso la sede bresciana della Scuola Internazionale di Comics.

Stefano Vietti
ospite dell’edizione 2013
Nasce a Chiari (BS) nel 1965. Nel 1991 crea insieme ad altri autori bresciani il fumetto Full Moon Project per Edizioni Eden. In seguito entra nello staff Star Comics dove lavora su Lazarus Ledd. Nel 1994, sempre per Star Comics, crea con Giancarlo Olivares, Majo e Luigi Simeoni la serie fantascientifica Hammer. Collabora con diverse case editrici, tra le quali Sergio Bonelli Editore, Edizioni San Paolo e Disney Italia, lavorando come sceneggiatore nello staff di Nathan Never, Martin Mystère e Il Giornalino. Dal giugno del 2007 su incarico della Bonelli realizza il romanzo a fumetti Dragonero, insieme a Luca Enoch e Giuseppe Matteoni. Dato il buon riscontro di vendite e critica l’editore decide di produrre una serie omonima, sempre ad opera di Vietti ed Enoch, pubblicata dal 2013.

Advertisements